Discussione:
Come presentare D&D per la prima volta
(troppo vecchio per rispondere)
Skorpio
2004-07-02 14:17:30 UTC
Permalink
Ok probabilmente il tema è stato già trattato e degno delle più strane
opinioni... il fatto è che sono confuso e per la prima volta da quando
masterizzo (diversi anni) non so come presentare D&D ad una persona...

Ma andiamo con gradi...
Non conosce D&D se non di nome e quello che può aver appreso per "sentito
dire"
Non conosce cosa è un GdR da tavolo
Non mi sembra una persona troppo discorsiva, ma questo non significa che non
sia valida
E' un amico di lunga data di uno degli attuali giocatori che è un mio amico
d'infanzia
Conosce giochi per computer che si rifanno a GdR (penso i vari Final Fantasy
o giochi console-style)
E' una persona alla buona e non ha molte pretese

L'obbiettivo è ovviamente coinvolgerlo, sia perchè ci serve come giocatore
(per avere un giocatore in più e anche per il legale che ha con l'altro
giocatore) senza esagerare, mostrandogli il gioco cercando di farlo
appassionare... nonostante il regolamento "asettico" della 3° Edizione, ma
allo stesso modo senza tralasciarlo (vorrei che si facesse subito un'idea di
un combattimento o delle azioni "tecniche").

A questo si aggiunge il problema di avere una nuova campagna da iniziare ma
con un continuo "minimo" con la campagna dell'altro mio amico (terminata in
modo brusco diciamo, con la ri-spedizione dei personaggi, tra cui il mio,
nel loro mondo dopo una permanenza su un mondo sconosciuto) che però non
aveva tutti i personaggi che ci sono... e l'altro problema è che per la
prima sessione manca uno dei 4 giocatori la cui mancanza mi crea problemi.

3 dei 5 provengono dall'altra trama, ma uno è il pg che giocavo io, che
almeno inizialmente sarà provato ad essere giocato da me come Master, ma non
come PNG ma come PG vero, gli altri 2 sono PG nuovi.

L'idea era di "isolarli" in una zona desertica, abbastanza desolata, questo
prima di tutto per "togliergli" una parte di risorse (non hanno
semplicemente la possibilità di comprare tutto cio' che vogliono) in secondo
luogo per metterli in una condizione di lotta per la LORO sopravvivenza
(quindi niente città o regioni da salvare o cattivone di turno da uccidere,
trame che comunque potrebbero apparire in seguito ma che non saranno il fine
ultimo).

Concludo... avevo intenzione di farli incontrare "improvvisamente" per delle
motivazioni che poi avranno un perchè (che evito di spiegare) con i 3 che
ritornano nel loro mondo ma in un luogo che non si aspettavano e con gli
altri 2 che si trovano in quel luogo per altri motivi... e così facendo
inserire la parte di "conoscenza" dei personaggi e "costringerli" a
collaborare da subito (non ho questi problemi solitamente, nel senso che i
miei PG sanno che devono collaborare e fare gruppo, ma se hanno già bene in
testa e presente questa cosa male non gli fa) però ho qualche dubbio anche
su questo, perchè mancando uno dei pg manca anche il suo "gioco" e quindi mi
rende poi difficile reinserire quel pg.
Un combattimento?
Un piccolo dungeon?
Meglio ambientare tutto in una città con un minimo centro sociale? (Mercato,
locanda e solite cose ma ristrette)

Accetto consigli... sono molto confuso e cerco aiuti :)

Grazie
--
Skorpio
www.gdruo.it
Ultima Online come D&D
D&D su Ultima Online.
Parvati V
2004-07-02 21:52:08 UTC
Permalink
Nel tempo Fri, 2 Jul 2004 16:17:30 +0200, il mio fedele schiavo Wu
desto' nel mio animo interesse sopra il conversare di "Skorpio"
Post by Skorpio
Ok probabilmente il tema è stato già trattato e degno delle più strane
opinioni... il fatto è che sono confuso e per la prima volta da quando
masterizzo (diversi anni) non so come presentare D&D ad una persona...
[snip]
Post by Skorpio
Conosce giochi per computer che si rifanno a GdR (penso i vari Final Fantasy
o giochi console-style)
E' una persona alla buona e non ha molte pretese
Allora e' abbastanza semplice :)

Tu digli cosi':
"Ok, pensa di essere seduto come siamo ora, ma in una taverna. Davanti
a te hai un bel boccale di birra scura che stai sorseggiando
tranquillamente, quando all'improvviso un ubriaco vicino a te rovescia
quel che resta della sua birra sul tavolo a fianco, bagnando un foglio
di carta (una mappa?) che gli avventori di quel tavolo stanno
esaminando. Ora loro si alzano alquanto furiosi, e si avvicinano nella
vostra direzione. Anche se non c'entri nulla, il tizio e' proprio
vicino a te..."
[NB: gli avventori potrebbero essere i PG dei tuoi giocatori!]

"Ora tu non devi fare altro che immaginarti la scena. Il tuo
personaggio e' descritto da un foglio di statistiche su carta. Tu
dici quello che vuoi fare a me che sono il master e che ti ho appena
descritto la scena. Se vuoi provare a fare qualcosa, io ti chiedero'
di tirare dei dadi per vedere se il personaggio ce la fa o no. Ad
esempio, cosa faresti?"

e gli fai 2 minuti di gioco di prova.

Poi concludi con: "Quando giochiamo col gruppo, ciascun giocatore ha
un suo personaggio da far muovere e si interagisce tutti insieme. Ti
va di provare?"
Se ti dice di si', vedete voi se volete dargli un PG prefatto per
farlo adattare un attimo (magari ti fai dire cosa vorrebbe fare, visto
che ha almeno un po' di esperienza su possibili ruoli).

Insomma evviva l'approccio diretto! :D
Post by Skorpio
però ho qualche dubbio anche
su questo, perchè mancando uno dei pg manca anche il suo "gioco" e quindi mi
rende poi difficile reinserire quel pg.
Vedi come finite l'avventura.
Post by Skorpio
Un combattimento?
Potrebbe essere un'idea. Il gruppo lo aiuta a sconfiggere un mostro o
viceversa. Poi, passato il pericolo, ci si presenta (o si salutano i
vecchi amici). E spieghera' come e' finito li'...
Post by Skorpio
Un piccolo dungeon?
Solo se vuoi inserirlo nella storia. Tieni conto che c'e' sempre il
rischio che i giocatori non vadano nella stanza che pensavi, a meno di
fare cose proprio eclatanti come metterlo nella prima stanza...
addirittura una volta noi non siamo entrati affatto lasciando di sasso
il nostro master! :)

Parvati V
--
"Cosa e' celvello? Pai non ha cosa del genele" - Pai, 3x3 occhi
UnaMoleDiDadi (TreEmme Torino)
http://parvatiquinta.altervista.org
IHGGera #1069, IAFa #182 ^^^
maylard
2004-07-05 10:01:24 UTC
Permalink
Post by Skorpio
Ok probabilmente il tema è stato già trattato e degno delle più strane
opinioni... il fatto è che sono confuso e per la prima volta da quando
masterizzo (diversi anni) non so come presentare D&D ad una persona...
penso che la cosa più semplice sia invitarlo a giocare con voi, magari una
sessione breve - è sufficiente dirgli che vi trovate per giocare ad un gioco
di ruolo, il resto lo fa la curiosità e il piacere di passare la serata con
degli amici...
fabio milito pagliara
2004-07-05 11:17:44 UTC
Permalink
Il Fri, 2 Jul 2004 16:17:30 +0200 Era Volgare nel
Post by Skorpio
non so come presentare D&D ad una persona...
Persona questo e' D&D
D&D questa e' Persona
--
ciao, fabio
Skorpio
2004-07-05 16:06:56 UTC
Permalink
Post by fabio milito pagliara
Post by Skorpio
non so come presentare D&D ad una persona...
Persona questo e' D&D
D&D questa e' Persona
E mi aspettavo consigli seri... -_-
--
Skorpio
www.gdruo.it
Ultima Online come D&D
D&D su Ultima Online.
fabio milito pagliara
2004-07-05 17:22:47 UTC
Permalink
Il Mon, 5 Jul 2004 18:06:56 +0200 Era Volgare nel
Post by Skorpio
Post by fabio milito pagliara
Post by Skorpio
non so come presentare D&D ad una persona...
Persona questo e' D&D
D&D questa e' Persona
E mi aspettavo consigli seri... -_-
la vita e' piena di sorprese :P
--
ciao, fabio
fabio milito pagliara
2004-07-05 17:24:51 UTC
Permalink
Il Fri, 2 Jul 2004 16:17:30 +0200 Era Volgare nel
Post by Skorpio
Accetto consigli... sono molto confuso e cerco aiuti :)
perche' non fate una minicampagna con altri personaggi per non
aggiungere al disorientamente del gioco nuovo anche quello di essere
estraneo al gruppo?

per l'avventura mi orienterei su quella che per voi e' standard
e.g. se fate molti dungeon fate un dungeon, se fate molte avventure
parlate fate un'avventura parlata ecc
--
ciao, fabio
Continua a leggere su narkive:
Loading...